Assistenza Domiciliare Anziani e Disabili

Il servizio di Assistenza domiciliare socio-assistenziale (SAD) consiste in interventi da fornire ai cittadini al fine di favorire la permanenza nel loro ambiente di vita, evitando l’istituzionalizzazione e consentendo la loro soddisfacente vita di relazione attraverso un complesso di prestazioni socio-assistenziali.

Il servizio di assistenza domiciliare socio-assistenziale comprende prestazioni di tipo socio-assistenziale che si articolano per aree di bisogno in assistenza domiciliare per diversamente abili e assistenza domiciliare per anziani e per i soggetti singoli con ridotta capacità di provvedere alle primarie necessità di vita all’interno del proprio ambiente domestico e comunque esposte al rischio di abbandono o famiglie a rischio di esclusione sociale. Sono prestazioni di assistenza domiciliare quelle di aiuto alla persona nello svolgimento delle normali attività quotidiane, aiuto nella gestione dell’ambiente domestico, aiuto nelle attività fisiche personali, volto a favorire e/o a mantenere l’autosufficienza nell’attività giornaliera, prestazioni igienico-sanitarie di semplice attuazione complementari alle attività assistenziali, interventi di segretariato sociale.

Nei casi di disabili e anziani non autosufficienti l’ammissione al servizio avviene su proposta della Unità di Valutazione Multidimensionale integrata sociosanitaria, la quale definisce il piano assistenziale individuale e propone la migliore soluzione organizzativa possibile nel rispetto della libera scelta dell’utente/paziente e dei propri familiari. Negli altri casi l’accesso al servizio è stabilito dal Servizio sociale professionale del Comune e/o dell’Ambito Sociale a seguito di redazione del Piano di Assistenza Individuale.

In caso di accreditamento del servizio la tariffa è stabilita dal Piano Sociale Regionale vigente e posta a carico del Comune e/o dell’Ambito Sociale ed, eventualmente, dagli utenti.

modulo Assistenza Domiciliare Disabili

Modulo Assistenza Domiciliare Anziani