Assistenza tutelare di base

La Regione Molise, con l’azione “Assistenza Tutelare di Base”, intende potenziare il sistema della presa in carico socio-sanitario domiciliare mediante l’erogazione di questo servizio, svolto da operatori qualificati, in favore di anziani appartenenti a nuclei familiari “deboli”, attraverso il sostegno alle spese che gli Ambiti Territoriali Sociali sopportano per l’assistenza a domicilio di anziani fragili, a condizione che la maggior parte di questi siano correttamente arruolati in ADI.

Il servizio, oggetto del presente Avviso, è rivolto alle persone anziane, di età superiore a 65 anni, in condizioni di fragilità, residenti in uno dei Comuni associati dell’Ambito Territoriale Sociale di Isernia e precisamente:

  • ad anziani di età superiore a 65 anni compiuti all’atto dell’arruolamento in ADI;
  • nel limite del 40% delle ore disponibili, ad anziani di età superiore a 65 anni compiuti all’atto dell’arruolamento nel servizio SAD, purché in condizioni di fragilità tali da richiedere un’assistenza domiciliare socio-assistenziale e socio-sanitaria che non consente, a causa della bassa incidenza sanitaria, l’arruolamento in ADI, ma che non sia inferiore alle 8 ore settimanali comprensive delle prestazioni sanitarie ricadenti nella categoria “assistenza estemporanea e/o assistenza programmata (per esempio: accesso mensile per visita di controllo del medico di medicina generale). Per questa categoria di utenti è prevista la compartecipazione al costo del servizio in relazione al rispettivo valore ISEE.

Il servizio contempla le seguenti prestazioni di natura socio- assistenziale:

  • cura delle condizioni igieniche dell’alloggio con particolare riferimento a quelle destinate a funzioni primarie dell’utente anziano;
  • cambio e lavaggio della biancheria anche durante il ricovero ospedaliero in assenza di sostegno parentale e etero parentali;
  • preparazione dei pasti;
  • aiuto per l’assunzione dei pasti;
  • aiuto, anche mediante accompagnamento, per disbrigo pratiche;
  • indicazione sulle corrette norme igienico-sanitarie;
  • svolgimento di piccole commissioni;
  • aiuto ad alzarsi dal letto, pulizia e cura personale, vestizione;
  • uso di accorgimenti o attrezzi per lavarsi, vestirsi, mangiare da soli, camminare;
  • prestazioni igienico – sanitarie di semplice attuazione complementari all’attività socio-sanitaria, compresa l’assistenza all’assunzione dei farmaci;
  • ogni altro intervento di carattere socio-assistenziale necessario ad attendere gli atti quotidiani di vita dell’anziano.

Ogni utente potrà beneficiare di una o più delle sopra elencate prestazioni tutelari, da un minimo di 8 ad un massimo di 12 ore settimanali, come indicato nel PAI di riferimento alla sezione afferente tutti gli aspetti socio-assistenziali dell’assistito.

modulo Assistenza Tutelare di Base